La confessione di Cavani a un amico: “Se segno non esulto”

0
696

Per la prima volta Edinson Cavani sfiderà la squadra in cui è diventato un campione, quei colori che un giorno gli piacerebbe rivestire (lo ammise poco più di un anno fa), quella tifoseria che per un’estate intera non ha fatto altro che sognare il suo ritorno. Ed allora Psg-Napoli di questa sera non sarà solo una partita tra due grandi squadre di Champions League. Per Cavani e i napoletani sarà una questione di cuore. Ed allora non sorprende la confessione, riportata dal Corriere dello Sport, che Edinson ha fatto ad un amico:”Se segno non esulto”. Un’altra dimostrazione d’affetto. Ma poiché ce ne sono già state tante, è bene avvisare Edi: i napoletani ti credono sulla parola, non c’è bisogno di altre dimostrazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here