Cajuste: “Conte? Emozionante averci a che fare. Su Gyokeres e Kulusevski…”

0
138
NAPLES, ITALY - AUGUST 27: Jens Cajuste of SSC Napoli during the Serie A TIM match between SSC Napoli and US Sassuolo at Stadio Diego Armando Maradona on August 27, 2023 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Jens Lys Cajuste, centrocampista del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Fotbollskanalen durante il ritiro della Nazionale svedese: “Nella scorsa stagione ci sono stati tanti alti e bassi e tanti allenatori che si sono susseguiti, non è stato facile. Ho cercato comunque di trarne insegnamento, porterò tutto con me. Essere in un grande club come il Napoli mi ha insegnato che bisogna essere sempre focalizzati sull’obiettivo. 

Tutti i giorni della settimana h24 devi lavorare duro. Sono migliorato sia fisicamente che nel gioco. Ora peso circa 5 chili in più e riesco a giocare molto meglio uomo contro uomo. Essere in un top club come il Napoli? È grande. Puoi avvertirlo immediatamente. Si sente la pressione dei tifosi e della società. Le aspettative sono alte. Ogni partita deve essere vinta. Non ci sono eccezioni. Conte? Ne ho sentito molto parlare, è emozionante poterci avere a che fare.

Di lui ne ho parlato col mio compagno di nazionale Kulusevski, mi ha detto di dover essere pronto a lavorare durissimo. Gyokeres? Ha tutte le caratteristiche e le qualità per giocare nel Napoli. Prossima stagione? Il Napoli è un grande club e ci saranno nuovi giocatori. Penso che sarà un progetto entusiasmante. Futuro? Non ho ricevuto altre direttive, quindi presumo di rimanere. Al momento penso che rimarrò. Poi non si sa mai cosa succede nel calcio. Può cambiare molto rapidamente. Ma questo resta da vedere. Galatasaray? Non ne so niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here