Rino Gattuso, tecnico del Napoli, ha parlato in conferenza stampa dopo la vittoria contro l’Hellas Verona.

Quando si rilasserà il Napoli?
“Non possiamo rilassarci, non dobbiamo nemmeno pensare alla Champions. La maggior parte di questi ragazzi indosserà ancora questa maglia l’anno prossimo, dobbiamo cercare la giusta mentalità”.

I cinque cambi vi avvantaggiano?
“Io sono favorevole ai cinque cambi anche l’anno prossimo. Quando hai una rosa di ventitré giocatori, dando una possibilità a cinque di loro lavori anche meglio. A livello di gestione può essere importante”.

Sul paragone con Ancelotti

“Sono un allenatore giovane, Ancelotti ha scritto pagine importanti del calcio. In questo momento devo superare tante difficoltà e tanti ostacoli”.

Come aveva preparato la gara?

“Abbiamo giocato sulla qualità, volevamo palleggiare e ci siamo riusciti facendoli correre. Siamo stati aggressivi nelle due fasi, abbiamo sofferto poco.

Per come sono arrivati questi tre punti, che consapevolezza avete?

“Dobbiamo continuare su questa strada, credere che il lavoro ci regala cose importanti, com’è avvenuto in Coppa. Queste undici partite non so se basteranno per andare in Champions, dobbiamo già pensare alla sfida contro la SPAL. In questo momento ci serve per avere una nostra identità, perché l’anno prossimo rimarranno in molti”.

Avete recuperato anche Ghoulam e Lobotka, la condizione pare buona

“Sono molto contento per Ghoulam, per tanti anni è stato uno dei migliori difensori al mondo. Ha avuto problemi fisici, ma sta dando grande continuità negli allenamenti. Si merita quello che ha fatto oggi, ma può fare ancora meglio. La squadra sta bene, preferisco avere il problema di chi tenere fuori ed avere tutti a disposizioni”.

Su Allan e Politano

“Credo che Politano possa fare di più, ma sono contento. Allan è stato grande protagonista qui, bisogna fargli i complimenti per come si comporta durante la settimana”.

Tutti gli obiettivi sono aperti…

“Sono stato calciatore e non avevo buone sensazioni per questa gara dopo i festeggiamenti di Coppa. La squadra invece ha dimostrato grande maturità per la prestazione che ha fatto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here