C’è un murales ai Quartieri Spagnoli, è quello di Dries Mertens, a lui dedicato dopo i 122 gol che sono record assoluto nella storia azzurra. Oggi ‘Ciro’ il belga era presente ai Quartieri e ne ha approfittato per autografare il murales con la folla che lo osannava. Grande attestato di stima per il belga che ormai è l’idolo della piazza che gli ha dedicato anche il coro che fu di Maradona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here