Il giornalista di Canale 21 Umberto Chiariello, nel corso della trasmissione Super Sport 21, ha chiarito la sua posizione in merito alla lite accaduta ieri sera durante la diretta di Campania Sport tra il comico Peppe Iodice e il giornalista Peppe Iannicelli: “Sono dispiaciutissimo. Non immaginavo che accadesse, sono rimasto sorpreso e spiazzato. Ho voluto io Peppe Iodice, è un mio amico, conosco la sua comicità, a me personalmente diverte e non ha dato fastidio. E’ il suo modo di attaccare l’interlocutore per collaborale con lui. Peppe Iannicelli lo conosce poco, evidentemente si è sentito offeso e si è ribellato veementemente. Io non posso fermare Iannicelli se decide di esplodere perché si sente offeso e sente che anche il lavoro di tutti lo è stato. Posso solo cercare di dire che non era certo intenzione di Iodice e non era opportuno attaccarlo in quella maniera. Gli chiedo personalmente scusa. Purtroppo ad una battuta bonaria di Iodice, magari non ben riuscita, e non recepita per quello che era da Iannicelli, io non sono stato capace di governare la situazione. Mi assumo le mie responsabilità, la colpa è mia, lasciate stare loro due“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here