Umberto Chiariello, ha commentato a caldo la gara di Champions Napoli-Salisburgo dallo studio di Canale 21: “Missione quasi compiuta, ma col minimo sindacale, il Napoli facendo i tre punti col Genk arriverà a 11 punti ed arriverà quanto meno secondo. Rimangono una serie di problemi, anche stasera c’è stata una fase difensiva carente, ogni volta che il Salisburgo affondava i colpi c’era una sensazione di paura. Certamente c’è un problema a centrocampo, avevo detto quest’estate che occorreva uno tra Veretout o Pulgar, non Elmas che solo un prospetto, se uno di vent’anni è bravo gioca e basta. In più in attacco il Napoli è davvero sprecone, Insigne è colpevolissimo stasera, il suo paradosso è essere il peggiore e migliore in campo in senso assoluto. Si è intestardito col solito tiro a giro senza mai prendere la porta, tranne nell’occasione del palo. Lozano ha fatto gol nella sua posizione migliore, da sinistra accentrandosi, ha bisogno di fiducia ma si vede che il calciatore c’é. Il Napoli ha un momento di grande difficoltà, non riesce più a vincere, continua la convalescenza“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here