L’ex presidente della Juventus Giovanni Cobogli Cigli è intervenuto nel corso di Radio Goal sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli: “Il dietrofront sul divieto della vendita dei biglietti di Juve-Napoli ai nati in Campania, conferma che c’è stata una grave svista in termini comunicazionali da parte di una società che ha una tradizione da mantenere. Andrea Agnelli è stato eletto torinese dell’anno dalla Camera di commercio di Torino, sono sicuro che non può aver letto una comunicazione del genere, quindi alla Juventus qualcosa non funziona. Forse Agnelli era in vacanza, Nedved era impegnato in situazioni sentimentali, Paratici era occupato a vendere 7/8 giocatori, e qualcuno ha fatto questa comunicazione che fa schifo! Con l’Avvocato e il suo stile non sarebbe mai successo, ma anche con Andrea Agnelli non dovrebbe succedere, forse sta facendo i bagni a mare e non è stato informato. C’è una mancanza di classe e riconoscenza anche sul mercato, tanti giocatori trattati come pacchi postali. In questo momento ci sono 8 giocatori che vivono nel dubbio e poi c’è un allenatore, che a me come persona non piace, che deve cercare di insegnare un metodo nuovo di gioco ad una squadra che ha questi giocatori ‘scazzati’

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here