Carlo Ancelotti ha parlato ai microfoni di Sky Sport alla vigilia della decisiva sfida ai Gunners: “Abbiamo voglia di farcela, lo riteniamo un appuntamento importante, la squadra è consapevole che ci sono le possibilità, perché giochiamo in casa ed il pubblico ci aiuterà. Tutte buone ragioni. Il Napoli da Champions? Servirà una gara intelligente, servono due gol ma la gara è lunga. Servirà intensità, equilibrio, vogliamo tenerla aperta fino alla fine, sfruttare i 90 minuti. Dubbi di formazione? Qualcuno, ma poca roba. Tenersi una punta per la ripresa? E’ una valutazione che devo fare, l’importante è l’atteggiamento.

La squadra sta bene, non ho infortunati a parte Albiol che sta recuperando e sarà pronto per la semifinale… se ci arriviamo (ride, ndr). Come Diawara. Non avremo Ounas che ha avuto un risentimento muscolare. Effetto San Paolo? Soprattutto in queste partite, c’è un ambiente particolare. Molti ti fermano, alcuni pretendono, ma la pretesa è di dare tutto.

Unica italiana in Europa è uno stimolo? Sicuramente, tenere alto l’onore del calcio italiano. Non è stata una grande stagione in Europa per le italiane, questo ci dà motivazione”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here