Un momento di commozione per Carlo Ancelotti. Parlando della sua personalità contraddistinta da un carattere tranquillo, il tecnico azzurro ha parlato cosi all’Università Luiss, lasciandosi andare anche ad un momento di commozine: “Dicono tutti che sono un tipo tranquillo, calmo, ma tante volte questo diventa un limite nel lavoro che facciamo, tante volte ti chiedono tutto il contrario, quando le cose non vanno bene, la prima cosa che ti dicono è che sei troppo buono e devi usare la frusta. Io, però, non posso essere diverso. Il mio percorso di crescita è stato formato da persone con questo tipo di carattere. La credibilità in un rapporto, che sia tra genitore figlio o professore alunno, è la credibilità. A quelli che mi dicono che devo usare la frusta gli dico trovatene un altro, non so usarla”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here